Serena Zampardi

Da isolana, il mare è sempre stato un elemento fondamentale nella mia vita. Ne ho sempre avuto grande rispetto e da sempre sono stata affascinata dalle sue meraviglie. Ne ho fatto così un mestiere addentrandomi nel mondo della ricerca scientifica. Oggi, gli studi, l’attività di ricerca e la passione che persevera, mi hanno dato gli strumenti per diffondere le mie conoscenze e abilità anche fuori dalla ristretta nicchia universitaria, con la consapevolezza che è necessario che tutti conoscano ciò che ignorano per rispettarlo e amarlo.

• 12 novembre 2018 ad oggi: docente di matematica e scienze nelle scuole secondarie di primo grado
• Dal 2013 ad oggi coinvolgimento come assegnista di ricerca e borsista presso l’università del Salento, in progetti su:
Indagine sulla proliferazione di meduse nei mari italiani, attività di citizen science, elaborazione questionari sulla percezione del degrado ambientale , realizzazione di una fiaba sull’ecosistema marino, realizzazione di una guida subacquea sulle specie vulnerabili e a rischio più comuni in mediterraneo, produzione di short video a fini divulgativi, coinvolgimento del pubblico in attività di ricerca, coinvolgimento delle scuole in attività di educazione ambientale e sviluppo sostenibile, attività di monitoraggio di invertebrati, Strategie per lo sviluppo, la sostenibilità e la valorizzazione delle aree marino costiere di interesse comunitario,
• 2016 dottorato di ricerca europeo in Ecologia e Cambiamenti Climatici
• 2013 partecipazione alla raccolta dati avvistamento cetacei presso il Santuario dei Cetacei, per l’istituto di ricerca thetys
• 2013 esperienza di ricerca all’estero presso CSIC Institute, Barcellona, Spagna
• 2010 esperienza di ricerca all’estero presso il National Oceanography Centre, UK
• Brevetto Mermaid Diver Instructor
• Brevetto per attività subacquea livello Advanced didattica Cmas
• Brevetto Diver Stress and Rescue
• Brevetto First Aid, CPR, AED, O2